Il primo incontro sulla malattia di Huntington per i Paesi arabi ha visto la partecipazione di partecipanti provenienti da 14 Paesi diversi. Il merito del successo va al presidente e relatore principale, il Prof. Bernhard Landwehrmeyer, e ad altri relatori di alto profilo. 

L'incontro originale doveva tenersi dal vivo al Cairo nel marzo 2020. Rinviato a causa della pandemia, è stato sostituito da questo incontro virtuale, anch'esso coordinato dall'egiziana Shaimaa El-Jaafary.

Le presentazioni scientifiche sono state tenute dal Prof. Michael Orth (Svizzera), dalla Dott.ssa Alzbeta Muehlbaeck (Germania), dal Prof. Michael Hayden (USA) e dal Prof. Pierre Krystkowiak (Emirati Arabi Uniti), mentre il Sig. Mohammed al Hajri ha raccontato la sua esperienza come caregiver in Oman. Yousef Gamal El Din non ha potuto essere presente di persona ma ci ha inviato il suo video che racconta in modo molto toccante la sua esperienza come uno dei due figli la cui madre era affetta dalla malattia di Huntington.     

In un sondaggio successivo all'incontro, 90% dei partecipanti, che erano principalmente personale clinico, ha dichiarato di voler partecipare a incontri simili in futuro. 

Le registrazioni di tutte le presentazioni sono state pubblicate su YouTube.

Categorie: Notizie

it_ITItalian